Birra ad alta fermentazione, chiara al farro, non filtrata nè pastorizzata, rifermentata in bottiglia. Ispirata alle blanches belga, è caratterizzata dall’uso di farro Tritticum Dicocco tipico cereale delcentro-Italia (usato già in epoca romana) e speziata con coriandolo, buccia d’arancia e miele.
La Ventora nel lessico locale è la merenda, il ristoro che i contadini consumano direttamente sul campo durante il lavoro.